Riutilizzo e riuso delle acque reflue con i sistemi MBR di Culligan


Il trattamento e il riutilizzo dell’acqua è essenziale per supportare l’industria nel fronteggiare la crisi idrica globale.

L’aumentata pressione demografica, i cambiamenti climatici e l’inquinamento sono tutti fattori che concorrono ad inasprire il problema della scarsità della risorsa idrica.
La tecnologia Membrane BioReactor (MBR) è un’ottima soluzione per soddisfare tali esigenze e per il potenziale riuso dell’acqua di scarico trattata. Scopri di più sui sistemi MBR Culligan.

GRIGLIATURA MECCANICA

La prima fase del processo di trattamento è la grigliatura meccanica delle acque reflue in entrata, da cui le acque reflue affluiscono poi nella vasca anossica.

VASCA ANOSSICA

L'acqua di scarico sottoposta a grigliatura meccanica affluisce alla vasca anossica. All’interno della vasca anossica, un agitatore sommerso mantiene miscelate le acque reflue in ingresso, con la miscela areata ricircolata dalla vasca MBR, al fine di ottenere il livello desiderato di denitrificazione. In assenza di ossigeno disciolto, i nitrati vengono convertiti in azoto gassoso.

VASCA ANAEROBICA

Il processo anaerobico attiva la rimozione del fosforo da parte della massa batterica.

VASCA AEROBICA

Dalla vasca anaerobica le acque passano alla vasca aerobica, all’interno della quale avviene il processo di ossidazione biologica del liquame grazie ad un sistema di aerazione diffusa. In questo ambiente ricco di ossigeno, il materiale organico e l'azoto ammoniacale vengono biologicamente ossidati in anidride carbonica, nitrato e acqua.

MEMBRANE MBR

I moduli MBR a membrane piane sono immersi all’interno della miscela areata allo scopo di realizzare una filtrazione di tipo diretto, dall'esterno verso l'interno delle membrane stesse.Ogni modulo è composto da una serie di robuste membrana piane rinforzate, dotate di una porosità nominale di 0,15 µm.Ciò consente all'acqua trattata in uscita di essere riutilizzata in applicazioni che richiedono acqua non potabile.

USCITA ACQUA TRATTATA

Grazie all'elevata efficacia di rimozione (TSS >98%) l'acqua in uscita potrà rientrare nei valori limite consentiti per lo scarico o potrà potenzialmente essere riutilizzata, ad esempio, nell'irrigazione e nell'annaffiamento

Applicazioni dei sistimi MBR:

  • Complessi decentrati, quali centri commerciali, campeggi, hotel e resort
  • Campi militari e umanitari
  • Piccole comunità municipali
  • Settori quali Food & Beverage, lavanderie industriali, settori chimico e farmaceutico
  • Siti che richiedono aggiornamenti per poter soddisfare i requisiti qualitativi più stringenti per l’acqua di scarico

I Vantaggi del Bioreattore a Membrane (MBR) Culligan:

  • Acqua in uscita di elevata qualità – disponibile per il riutilizzo (nei casi consentiti dalle normative vigenti)
  • Ingombro ridotto
  • Ridotta produzione di fanghi
  • Elevata stabilità

Funzionamento del trattamento delle acque di scarico tramite MBR 


TRATTAMENTO ACQUA DI SCARICO MEDIANTE I TRADIZIONALI FANGHI ATTIVI (CAS)

TRATTAMENTO DELL'ACQUA DI SCARICO MEDIANTE I TRADIZIONALI FANGHI ATTIVI

Nel metodo tradizionale con fanghi attivi i solidi vengono separati dai liquami all’interno di un serbatoio di sedimentazione. Questo processo viene chiamato chiarificazione.

SISTEMA DI BIOREATTORE BI-DIMENSIONALE A MEMBRANA (MBR)

Acque_di_scarico_MBR_SISTEMA DI BIOREATTORE BI-DIMENSIONALE A MEMBRANA

L’innovativa tecnologia MBR combina il trattamento a fanghi attivi con la separazione solido-liquido mediante membrane microporose e rappresenta un’alternativa ottimale alla tradizionale separazione mediante chiarificazione secondaria.

Vantaggi del sistema MBR rispetto al trattamento con i tradizionali fanghi attivati (CAS)

  • Ingombro ridotto – Nel processo MBR l’esigenza di un chiarificatore separato non è necessaria
  • Minore quantità di fanghi – Grazie alla capacità di trattenere concentrazioni maggiori di MLSS e ai tempi più lunghi di permanenza dei fanghi, il sistema MBR produce una minore quantità di fanghi rispetto ai sistemi tradizionali con fanghi attivi.
  • Acqua di elevata qualità in uscita – le membrane piane utilizzate da Culligan presentano una porosità nominale di appena 0,15 µm, assicurando acqua in uscita limpida e di elevata purezza.
  • Minori interventi da parte dell’operatore – il processo semplificato, senza l’impiego del chiarificatore, riduce la necessità di controlli e regolazioni da parte dell’operatore.
  • Elevata stabilità – il processo MBR è stabile in tutta una serie di condizioni e consente di gestire elevati livelli di variabilità.

 

Top

Soluzione mobili containerizzate  e retrofit per il trattamento e il riuso delle acque di scarico

Oltre agli impianti standard, i sistemi MBR Culligan sono disponibili in un’ampia gamma di configurazioni progettate per soddisfare esigenze specifiche quali: soluzioni mobili containerizzate per siti remoti oppure sistemi retrofit per ottimizzare la prestazione degli impianti di trattamento esistenti.

I sistemi Membrane Bio-Reactor di Culligan offrono la soluzione tecnologica più all’avanguardia per soddisfare tutte le esigenze legate al trattamento e al riuso delle acque di scarico.

Richiedi una configurazione MBR personalizzata

  • Before-MBR
    After-MBR
    ChiusoMBRAperto

Guarda il Video di presentazione dell’MBR Culligan per il trattamento e riutilizzo delle acque reflue

Per maggiori informazioni sul trattamento delle acque reflue con MBR Culligan

Compila il modulo di contatto

Nome e Cognome (obbligatorio)

Città (obbligatorio)

Nazione (obbligatorio)

Azienda (obbligatorio)

Titolo/Posizione

Email (obbligatorio)

Numero di telefono (obbligatorio)

Il tuo messaggio

Cliccando su "Invia il messaggio" dichiaro di aver preso visione dell' Informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento dei dati personali per finalità marketing

Acconsento al trattamento dati personali per finalità profilazione

Non trovi ciò che stai cercando o desideri ulteriori informazioni?