Riutilizzo e riuso delle
acque reflue con i sistemi
MBR di Culligan

Il trattamento e il riutilizzo dell’acqua è essenziale per supportare l’industria nel fronteggiare la crisi idrica globale.

L’aumentata pressione demografica, i cambiamenti climatici e l’inquinamento sono tutti fattori che concorrono ad inasprire il problema della scarsità della risorsa idrica.
La tecnologia Membrane BioReactor (MBR) è un’ottima soluzione per soddisfare tali esigenze e per il potenziale riuso dell’acqua di scarico trattata. Scopri di più sui sistemi MBR Culligan.

I Vantaggi del Bioreattore a Membrane (MBR) Culligan:

  • Acqua in uscita di elevata qualità – disponibile per il riutilizzo (nei casi consentiti dalle normative vigenti)
  • Ingombro ridotto
  • Ridotta produzione di fanghi
  • Elevata stabilità

Funzionamento del trattamento delle acque di scarico tramite MBR

TRATTAMENTO ACQUA DI SCARICO MEDIANTE I TRADIZIONALI FANGHI ATTIVI (CAS)

Nel metodo tradizionale con fanghi attivi i solidi vengono separati dai liquami all’interno di un serbatoio di sedimentazione. Questo processo viene chiamato chiarificazione.

SISTEMA DI BIOREATTORE BI-DIMENSIONALE A MEMBRANA (MBR)

L’innovativa tecnologia MBR combina il trattamento a fanghi attivi con la separazione solido-liquido mediante membrane microporose e rappresenta un’alternativa ottimale alla tradizionale separazione mediante chiarificazione secondaria.

Vantaggi del sistema MBR rispetto al trattamento con i tradizionali fanghi attivati (CAS)

  • Ingombro ridotto – Nel processo MBR l’esigenza di un chiarificatore separato non è necessaria
  • Minore quantità di fanghi – Grazie alla capacità di trattenere concentrazioni maggiori di MLSS e ai tempi più lunghi di permanenza dei fanghi, il sistema MBR produce una minore quantità di fanghi rispetto ai sistemi tradizionali con fanghi attivi.
  • Acqua di elevata qualità in uscita – le membrane piane utilizzate da Culligan presentano una porosità nominale di appena 0,15 µm, assicurando acqua in uscita limpida e di elevata purezza.
  • Minori interventi da parte dell’operatore – il processo semplificato, senza l’impiego del chiarificatore, riduce la necessità di controlli e regolazioni da parte dell’operatore.
  • Elevata stabilità – il processo MBR è stabile in tutta una serie di condizioni e consente di gestire elevati livelli di variabilità.

Soluzione mobili containerizzate e retrofit per il trattamento e il riuso delle acque di scarico

Oltre agli impianti standard, i sistemi MBR Culligan sono disponibili in un’ampia gamma di configurazioni progettate per soddisfare esigenze specifiche quali: soluzioni mobili containerizzate per siti remoti oppure sistemi retrofit per ottimizzare la prestazione degli impianti di trattamento esistenti.

I sistemi Membrane Bio-Reactor di Culligan offrono la soluzione tecnologica più all’avanguardia per soddisfare tutte le esigenze legate al trattamento e al riuso delle acque di scarico.

Richiedi una configurazione MBR personalizzata

Guarda il Video di presentazione dell’MBR Culligan per il trattamento e riutilizzo delle acque reflue

Per maggiori informazioni sul trattamento delle acque reflue con MBR Culligan

    Compila il form per contattare il settore Commerciale e Industriale

     

    Cliccando su "Invia il messaggio" dichiaro di aver preso visione dell' Informativa sulla privacy.